L’Ape Maia

Chi come me è nato tra gli anni ’70 e ’80 ed è cresciuto con i cartoni animati giapponesi non può non ricordare l’Ape Maia, da non confondere con l’Ape Magà, anch’essa made in Japan ma di tutt’altra fattura.

Per capirci l’Ape Maia era quella allegra e felice,

apemaiaride

l’Ape Maia

l’Ape Magà invece era quella triste e piagnona.

l'Ape Magà

l’Ape Magà

TRAMA

Maia, la piccola ape dai capelli ricci e biondi, dopo la nascita viene affidata alle cure di un’ape adulta, Cassandra. Spinta dalla sua curiosità, Maia ben presto si allontana dall’alveare per vivere liberamente nei prati e nella foresta, al di fuori delle severe regole della sua colonia di api. In compagnia del suo inseparabile amico, il piccolo fuco Willi, Maia scoprirà il divertimento e il brivido dell’imprevisto. E se di tanto in tanto corre qualche rischio, la sua determinazione e i suoi amici saranno sempre pronti ad aiutarla nei momenti di difficoltà. Così, grazie al carattere vivace e alla gioia della scoperta Maia arricchirà pian piano il suo bagaglio di esperienze, imparando a conoscere il significato della libertà e a percorrere il suo cammino di crescita. Insieme a Willi Maia esplora un mondo di bellezze, muovendosi in meravigliosi e avvolgenti paesaggi in compagnia di altri insetti e animali – Flip la cavalletta, Alessandro il topo, Kurt lo scarafaggio, Tecla il ragno, Max il lombrico

STORIA

L’Ape Maia nasce sotto forma di romanzo nel 1912 ne “Le Avventure dell’Ape Maia” (titolo originale: Die Biene Maja und ihre Abenteuer) seguito nel 1915 da “Il Popolo del Cielo” (titolo originale: Himmelsvolk) dello scrittore tedesco Waldemar Bonsel.

Clicca qui per vedere tutte le più belle edizioni illustrate.

Copertina "Die Biene Maja  und ihre Abenteuer"

Copertina “Die Biene Maja und ihre Abenteuer”

copertina "Die Biene Maja  und ihre Abenteuer"

copertina “Die Biene Maja und ihre Abenteuer”

Nel 1975 viene creato il cartone animato dalla Nippon Animation con la casa di produzione austro tedesca Apollo film e fa la sua prima apparizione sugli schermi italiani nel 1979 su RAI UNO, poi negli anni ’80 su Canale 5  successivamente da Junior Tv, per poi approdare, nei primi anni 2000, su Italia 1.

L’Ape Maia in Italia ebbe subito molto successo, sia il cartone animato in se che le sua straceleberrima sigla cantata dall’annunciatrice e conduttrice Rai Katia Svizzero.

cover 45 giri

cover 45 giri

Chi di noi non ha canticchiato almeno una volta sulle note di “Vola, vola, vola, vola, vola  l’Ape Maia” ?

A rischio di sembrare una vecchia nostalgica del passato devo dire che le sigle dei cartoni animati di un tempo erano belle, niente da invidiare alle canzoni per adulti in musiche e testi, non come quelle insignificanti di oggi.

Per questo vi ripropongo il testo:

Si sveglia il mondo lo accarezza il sole

si sveglia l’ape Maia dentro un fiore

Apre i suoi occhi sorridenti

stropiccia le sue ali trasparenti

Vola, vola, vola vola, vola l’ape Maia
gialla e nera nera e gialla, tanto gaia
Vola sopra un monte, sfiora il cielo
per rubare il nettare da un melo

Vola, vola, vola vola, vola l’ape Maia

gialla e nera nera e gialla, tanto gaia

Il grillo canterino s’è svegliato
fa la serenata a tutto il prato
In quel prato verde come il mare
l’importante è un fiore da trovare

Bzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

Vola, vola, vola vola, vola l’ape Maia
gialla e nera nera e gialla, tanto gaia
Finché il ragno tesse la sua tela
mentre il vento la sua trama svela

Vola, vola, vola vola, vola l’ape Maia
gialla e nera nera e gialla, tanto gaia

Bzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

Vola, vola, vola vola, vola l’ape Maia
gialla e nera nera e gialla, tanto gaia
Nuvole di panna su nel cielo
brilla sulla Terra e sotto un melo

Vola, vola, vola vola, vola l’ape Maia
gialla e nera nera e gialla, tanto gaia

Meno famosa ma altrettanto bella la sigla finale intitolata “L’apemaja in concerto” che puoi vedere ed ascoltare nel video

Visto il grande successo della prima serie, composta di 41 episodi, per la seconda serie di 53 episodi, fu realizzata una nuova sigla italiana interpretata anche questa da Katia Svizzero dal titolo” l’Ape Maia va” (vedi video della seconda sigla)

Infine c’è la sigla del 1981 “Ape, ape, apemaia” cantata dai Pungiglioni con testi di Luigi Albertelli e Vince Tempera di cui vi propongo qui di seguito il video della versione iniziale e finale e il testo.

Testo:
Ape Ape Ape Maia!
Faccio ancora compagnia
ma non fare l’arrabbiata
se la mamma ti ha sgridata!

Ape Ape Ape Maia!
Sei tanto piccola!
Mi so difendere da me!
Sei tanto piccola!
Col pungiglione pungo te
Sei tanto piccola…
ma piccola, ma piccola,
che credi di paura non ne fai!

Sono una zingara!
Tu sempre a zonzo te ne vai!
Sono una zingara!
Però il tuo nido tu ce l’hai!
Sono una zingara, che zingara,
che zingara, che zingara non c’è!

Ape Ape Ape Maia,
cosa fai sul mio panino
guarda che ti sei sbagliata,
non è un fiore, è marmellata!

Ape Ape Ape Maia!
Stai piangendo tutta sola
ma tu dici mi ha bagnata
una goccia di rugiada!

Ape Ape Ape Maia!
Sei tanto piccola!
Mi so difendere da me!
Sei tanto piccola!
Col pungiglione pungo te!

Sei tanto piccola…
ma piccola, ma piccola,
che credi di paura non ne fai!

Sono una zingara!
Tu sempre a zonzo te ne vai!
Sono una zingara!
Però il tuo nido tu ce l’hai!
Sono una zingara, che zingara,
che zingara, che zingara non c’è!

Ape Ape Ape Maia!
Faccio ancora compagnia
ma non fare l’arrabbiata
se la mamma ti ha sgridata!

Ape Ape Ape Maia,
lo sappiamo che sei brava
forza adesso vola a casa,
sta finendo la giornata!

 

CURIOSITA’ 

  • Come si chiama all’estero la simpatica Ape Maia? : “Maya l’abeille” (Francia); “Maya the Bee” (Paesi anglofoni ) ; “La abeja Maya” (Spagna); “Biene Maja” (Germania); “As Aventuras da Abelha Maia” (Portogallo). Sembrerebbe che il nome italiano Ape Maia suoni decisamente meglio!!!
  • Anche sul modo di scriverlo sembra ci sia un po’ di confusione. Nella sigla della prima serie appare il titolo l’apemaja scritto tutto minuscolo, tutto attaccato e con la j, mentre nella seconda serie L’APEMAIA è scritto tutto maiuscolo, tutto attaccato e con la i. Io ho scelto di scriverlo staccato visto il titolo originale tedesco e che nel cartone viene chiamata dai suoi amici semplicemente Maia, inoltre ho usato le iniziali maiuscole trattandosi di un nome proprio.
  • Nel 2012 l’Ape Maia ha compiuto 100 anni

Oggi l’Ape Maia si è modernizzata, si chiama “Ape Maia 3D” (vedi promo) ed è prodotta dalla società di produzione belga Studio 100, il cui direttore Patrick Elmendorff ha dichiarato: “La tecnologia CGI/3d offre incredibili effetti visivi ed una profondità spaziale. La nuova serie animata mostra come la visione del mondo degli insetti e dei campi di papaveri sembri non solo vivace, ma anche in maniera plastica. Lo spettatore ha la sensazione di volare insieme l’amata ape Maia”. La creazione dei nuovi 78 episodi, dalla durata di 11 minuti, è stato all’incirca di 12 milioni di euro. E’ stata venduta sia nei paesi europei che asiatici come Corea del Sud e Malesia e anche in Paesi del Medio Oriente, solo nei mercati di lingua inglese  come USA e UK il remake sembra non abbia avuto successo.

La nuova ape Maia, è moderna, più snella e agile forse meno ingenua rispetto al suo predecessore e sono stati introdotti nuovi personaggi come lo scarabeo Ben, la mosca Barry e la coccinella Lara.

In Italia dopo un primo passaggio su RAI DUE è ora trasmessa su RAI YOYO canale digitale tematico per bambini.

Qui di seguito il trailer in inglese

Questo, invece, è il fantastico promo con la presentazione dei personaggi, vecchi e nuovi, con tanto di Ape Regina, purtroppo è in tedesco (almeno credo) ma qualcosa si capisce  lo stesso.

Insomma con la versione 3D l’Ape Maia sta conoscendo una seconda “primavera” infatti  il merchandising è molto ampio, tra gadget, le mitiche figurine della Panini, e  le miniature articolate dei vari personaggi con tanto di case/alveari, fiori e quant’altro distribuite dal Gruppo Giochi Preziosi, che io, personalmente, non vedo che il mio piccolo baby-apicoltore cresca per poterle comprare e giocarci insieme a lui.

Ape_Maia_bustine

Casa-Alveare dell'Ape Maia (Giochi Preziosi)

Casa-Alveare dell’Ape Maia (Giochi Preziosi)

Annunci

2 thoughts on “L’Ape Maia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...